Costruzioni Arcad srl

Acquisto di mobili e grandi elettrodomestici

• detrazione 50% da ripartire in 10 rate annuali di pari importo;
• importo di € 10.000 euro, indipendentemente dall'importo complessivo delle spese per la ristrutturazione edilizia;
• per avere l’agevolazione è indispensabile realizzare una ristrutturazione edilizia (e usufruire della relativa detrazione), sia su singole unità immobiliari residenziali sia su parti comuni di edifici, sempre residenziali;
• l’acquisto effettuato tra il 06/06/13 e il 31/12/15 deve riguardare:

MOBILI NUOVI ELETTRODOMESTICI NUOVI
di classe A+ (classe A per i forni)
letti - armadi - cassettiere - librerie - scrivanie - tavoli - sedie - comodini - divani - poltrone - credenze - materassi - apparecchi di illuminazione frigoriferi - congelatori - lavatrici - asciugatrici lavastoviglie - apparecchi di cottura - stufe elettriche - forni a microonde - piastre riscaldanti elettriche - apparecchi elettrici di riscaldamento - radiatori elettrici - ventilatori elettrici - apparecchi per il condizionamento.

E’ escluso l’acquisto di porte, pavimentazioni (per esempio, il parquet), tende e tendaggi, altri complementi di arredo
 

 

• La detrazione per l’acquisto dei beni si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico persone fisiche)
• I pagamenti devono avvenire con bonifico bancario o postale "parlante" oppure con carte di credito e carte di debito.
• Documenti da conservare: ricevuta del bonifico o ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito); documentazione di addebito su conto corrente; fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.